Top

Cosa sapere del nuovo BrodettoFest di Fano 2020

Cosa sapere del nuovo BrodettoFest di Fano 2020

Fano (PU, Marche) – Da giovedì 30 aprile a domenica 3 maggio 2020, Fano torna a essere la capitale italiana delle zuppe di pesce per la XVIII edizione del BrodettoFest, manifestazione dedicata al piatto povero della tradizione marinara, organizzata da Confesercenti di Pesaro e Urbino e Comune di Fano, con il contributo di Regione Marche e con la collaborazione di Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali e Camera di Commercio delle Marche.

LE NUOVE DATE

Numerose le novità in serbo per l’edizione 2020. A partire dalle date. Il Festival anticipa di due mesi il suo svolgimento, da giovedì 30 aprile a domenica 3 maggio 2020, lontano dal periodo del fermo pesca (previsto dal 17 agosto al 15 settembre 2020), ponendosi un duplice, importante obiettivo: allungare, dalla primavera, la stagione turistica della città; garantire le preparazioni di qualità del “brodetto alla fanese” e delle altre interpretazioni della zuppa di pesce.

Ma la kermesse non cambia solo mese: gli appuntamenti si susseguiranno a partire dalle 10 del mattino fino al primo dopocena.

IL NUOVO NOME, LA NUOVA IMMAGINE

E sarà la BIT – Borsa internazionale del Turismo di Milano, il palco da cui saranno lanciati, a livello nazionale, il nuovo nome BrodettoFest – smart, fresco, più comunicativo e giovane – e la nuova immagine dell’evento realizzata da Omnia comunicazione.

ECCELLENZE DELLE MARCHE

New entry anche negli spazi: da quest’anno il Lido di Fano si arricchirà con il “Villaggio delle eccellenze marchigiane”, area dedicata alle bontà enogastronomiche della “Top Region 2020” italiana proclamata dalla guida Lonely Planet: Casciotta d’Urbino Dop, il Bianchello del Metauro Doc rappresentato dal gruppo “Bianchello d’Autore”, Prosciutto di Carpegna Dop, l’olio Cartoceto Dop.

Una risposta gustosa alla richiesta dei turisti enogastronomici che continuano a crescere in numero ed esigenze (+16% di interesse dal 2016, motivo di viaggio per circa il 53% dei viaggiatori di tutto il mondo).

IL PROGRAMMA

In programma, durante il BrodettoFest 2020, in un’inebriante passeggiata a pochi metri dal mare (ingresso gratuito): lo spettacolo offerto dal tempio del gusto, il Palabrodetto, in cui il pubblico potrà degustare i piatti di chef blasonati durante i cooking show e che ospiterà la sfida dedicata alle interpretazioni della zuppa di pesce dell’ADRIATICOnteEST; il divertimento del MeetMoretta, un lounge bar dedicato alla bevanda tipica dei pescatori di Fano che ospiterà le gare che coinvolgeranno barman di spicco.

E ancora presentazioni di libri, laboratori di cucina, concerti, focus d’approfondimento dedicati all’ambiente marino e alla sua tutela; gli appuntamenti del palco centrale, luogo deputato a spettacoli, musica e show di cucina; il “Brodetto & Kids”, spazio pensato per far conoscere ai bimbi il mare Adriatico; le degustazioni del vino della provincia, il Bianchello del Metauro Doc rappresentato dalle cantine del progetto “Bianchello d’Autore”.

GRANDI CHEF

Confermato lo spettacolo dei maestri della cucina durante i cooking show previsti a pranzo e a cena nel Palabrodetto che ha già ospitato chef del calibro di Moreno Cedroni, Mauro Uliassi, Giorgio “Giorgione” Barchiesi, Stefano Ciotti, Andy Luotto, Andrea Mainardi, Enrico Recanati, Hirohiko Shoda, Luigi Pomata, Igles Corelli, i Costardi Bros, Carmelo Carnevale.

Gli chef che parteciperanno al BrodettoFest 2020 – noti al grande pubblico anche per la loro mediaticità –  saranno presentati nelle prossime settimane.

NEWS, FORMAZIONE ED ESPERIENZE DEDICATE A PESCA E MARINERIA

Ancor più formativo, ancor più divertente. Il BrodettoFest sarà anche luogo in cui il mondo della pesca e della marineria si darà appuntamento per scandire l’agenda 2020 del settore, divulgare le ultime notizie, coinvolgere il pubblico attraverso esperienze emozionali (come escursioni in barca) e degustazioni.

Proposte che arricchiranno il programma dell’iniziativa sostenuta, per il terzo anno consecutivo, dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali.

FUORIBRODETTO

La ricetta del “brodetto alla fanese”, semplice e versatile, sarebbe potuta finire nel passato gastronomico marchigiano se Confesercenti Pesaro e Urbino non avesse avuto l’intuizione di recuperare storia e onori di questo grande piatto, rilanciarlo e, per 18 anni, rendergli onore attraverso il Festival del Brodetto e all’iniziativa collaterale FUORIBRODETTO che, per più di un mese (9 maggio – 7 giugno 2020), coinvolgerà i ristoranti della provincia di Pesaro e Urbino e di Ancona nel proporre la zuppa ad un prezzo convenzionato.