In arrivo il FUORIBRODETTO: torna il mese più gustoso dell’Adriatico

Dal 14 settembre al 14 ottobre il piatto della tradizione marinara fanese verrà servito a prezzo convenzionato nei ristoranti della provincia

 

Fano, 6 settembre 2018 – Per chi si fosse perso il Festival internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce che si è svolto a Fano a luglio, o per quelli che fossero già nostalgici, niente paura, a Fano e dintorni, dal 14 settembre al 14 ottobre torna il FUORIBRODETTO.

 

L’iniziativa collaterale al Festival negli anni ha accresciuto la sua fama e permette oggi alla kermesse di espandersi sul territorio e nel tempo coinvolgendo i ristoranti di tutta la provincia nella promozione del brodetto e, più in generale, del “pesce povero”, da sempre utilizzato nella cucina marchigiana. È così che, per un mese intero, nei ristoranti convenzionati, si potrà gustare il piatto della tradizione marinara al prezzo di 16€.

 

Nei sedici ristoranti aderenti all’iniziativa (lista completa e orari: http://www.festivalbrodetto.it/il-fuori-brodetto/) sarà possibile trovare una variegata proposta di brodetto: quello tradizionale fanese, quello rielaborato per eccesso o per difetto, quello attualizzato secondo i gusti dei clienti o i trend del momento, i piatti rivisti e corretti per avvicinare anche i bambini al pesce.

 

Ma il FUORIBRODETTO è anche di più. Dopo il successo delle precedenti edizioni, l’organizzazione ripropone il concorso per il Miglior Fuori Brodetto: a decretarlo sarà una giuria tecnica composta da esperti gastronomi dell’Accademia Italiana della Cucina, che visiterà e valuterà i piatti proposti dai ristoranti aderenti all’iniziativa. A vincere sarà la ricetta che avrà accumulato il punteggio maggiore. In collaborazione con Il Resto del Carlino, infine in programma anche il concorso riservato al pubblico tramite la raccolta di coupon presenti nei giorni del FUORIBRODETTO nelle pagine del giornale. Il lettore che invierà alla redazione (Il Resto del Carlino, via Manzoni n. 24, 61121 – Pesaro) il maggior numero di tagliandi (entro il 14 ottobre) sarà ospite alla serata conclusiva di premiazione.

 

Crediamo sia necessario – spiegano Adolfo Ciuccoli, Presidente Confesercenti Fano e Tiziano Pettinelli, vice direttore Confesercenti Pesaro e Urbino – attrarre sempre maggior pubblico nella nostra città: per questo ci sforziamo di proporre novità che coinvolgano ristorazione e territorio. L’obiettivo di un’iniziativa come questa è di dare un contributo all’aumento del flusso turistico in periodi di bassa stagione grazie a un’operazione di marketing territoriale che faccia leva sui nostri tratti e prodotti distintivi… Come il brodetto: la punta di diamante di una lunga storia e di un intenso lavoro di promozione della filiera ristorativa”.